concimazione ulivi - Pagina 7 - Vitadicampagna.it

concimazione ulivi

Discussioni sui tipi e le epoche di concimazione e sui vari concimi
Rispondi
Avatar utente
Emilio
Amministratore
Messaggi: 359
Iscritto il: martedì 25 ottobre 2016, 18:39

Re: concimazione ulivi

Messaggio da Emilio » domenica 19 maggio 2019, 19:28

E' anche tuo il secco?
spero di no, comunque se il tuo si sta riprendendo sono contento. Cosa sta succedendo...... anche qui da me quest'anno é tutto in ritardo, non solo nel mio uliveto e vigneto. Fino a ieri pioggia e temperature che stentano ad andare oltre i 13-14 gradi. clima impazzito. Da me pensa la fioritura sta cominciando adesso con un mese abbondante di ritardo.


Enrico
Messaggi: 23
Iscritto il: venerdì 18 gennaio 2019, 10:04

Re: concimazione ulivi

Messaggio da Enrico » domenica 26 maggio 2019, 16:19

Buon pomeriggio
Ripensando alle vecchie tecniche agricole che ne pensate se usassi per dare forza agli ulivi l'acqua grassa come la chiamiamo dalle mie parti? Cioè letame messo a macerare in acqua e poi distribuirlo alle piante? Idea pazza? È se fattibile in che dose secondo voi per pianta? Essendo liquido potrebbe essere distribuito in tutti i periodi? Forse sono un po evitato. Abbiate pietà .... Grazie.

vignaiolo
Messaggi: 248
Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2017, 18:33

Re: concimazione ulivi

Messaggio da vignaiolo » domenica 26 maggio 2019, 18:59

le tue piante non hanno bisogno di altri nutrimenti. il problema è il clima secondo me. io eviterei.
Comunque, per esempio, puoi mescolare accuratamente 4-5 kg di letame molto maturo in 100 litri d’acqua e poi eseguire un’irrigazione fertilizzante. Dosi così basse evitano possibili ustioni alle radici e alle foglie delle piante. Utilizza la pollina (letame avicolo) che ha una percentuale compresa tra lo 0,7 e il 2,3% di azoto (il letame bovino maturo ne contiene lo 0,5% circa).
In base alla pianta ne dovresti dare almeno un ettolitro a pianta.
Io comunque per quest'anno non eseguirei nessuna altra concimazione oltre a quelle già fatte.

Enrico
Messaggi: 23
Iscritto il: venerdì 18 gennaio 2019, 10:04

Re: concimazione ulivi

Messaggio da Enrico » lunedì 27 maggio 2019, 8:54

Grazie della sollecita rsiposta1 Sicuramente ho già dato ma nei giorni di pioggia lavora il cervello anzichè le braccia :D :D :D :D

Avatar utente
Emilio
Amministratore
Messaggi: 359
Iscritto il: martedì 25 ottobre 2016, 18:39

Re: concimazione ulivi

Messaggio da Emilio » martedì 28 maggio 2019, 6:36

Da me fioritura tardiva ma abbondante. Speriamo bene.

Enrico
Messaggi: 23
Iscritto il: venerdì 18 gennaio 2019, 10:04

Re: concimazione ulivi

Messaggio da Enrico » lunedì 8 luglio 2019, 12:50

Buongiorni ragazzi vi aggiorno ma le notizie sono pessime: le forti piogge di maggio non hanno permesso l'allegagione e quindi niente raccolto. Uliveti che erano coperti di fiorni ZERO! Devo saltare la concimaziomne autunnale oppure continuare?

vignaiolo
Messaggi: 248
Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2017, 18:33

Re: concimazione ulivi

Messaggio da vignaiolo » lunedì 8 luglio 2019, 19:50

Ancora é presto per pensare alle concimazioni autunnali non credi?
Come vegetazione invece come sono?

Enrico
Messaggi: 23
Iscritto il: venerdì 18 gennaio 2019, 10:04

Re: concimazione ulivi

Messaggio da Enrico » martedì 16 luglio 2019, 10:25

È chiaro che è ancora presto ma mi chiedevo che non avendo fruttificato la concimazione autunnale è da evitare. La vegetazione è veramente magnifica.

Avatar utente
Emilio
Amministratore
Messaggi: 359
Iscritto il: martedì 25 ottobre 2016, 18:39

Re: concimazione ulivi

Messaggio da Emilio » mercoledì 17 luglio 2019, 19:42

Pochi mesi fa dicevi che le piante avevano un brutto aspetto.... :roll:
Ora la vegetazione é magnifica.......... :(
Comunque sono contento che le piante abbiano vegetato bene.
Fai una concimazione di produzione, in autunno, seguendo le tabelle che trovi nella discussione adatta, e magari diminuisci le dosi.

L_Alfiere
Messaggi: 12
Iscritto il: domenica 25 novembre 2018, 21:26

Re: concimazione ulivi

Messaggio da L_Alfiere » domenica 1 dicembre 2019, 17:32

Buona sera a tutti.
Dopo un test che quest'anno ha dato discreti risultati, ho deciso di passare definitivamente alla conduzione biologica degli oliveti ed all'inerbimento parziale. Ora, dal momento che, per salvaguardare le essenze spontanee, non ho più la possibilità di interrare i concimi organici impiegati, mi chiedo se sia sufficiente spargerli a terra ed attendere che erbe spontanee e terreno li digeriscano e trasportino in profondità.
Su alcuni manuali che si occupano di coltivazione biologica e quindi anche di inerbimento, ho letto che non è necessario interrare questi concimi perché verranno assorbiti dalle erbe spontanee che poi li traslocheranno nelle radici e di conseguenza negli strati più o meno profondi del suolo dove entrano in azione i capillari degli olivi.
In realtà, i concimi organici distribuiti lo scorso autunno e poi in primavera, non li ho interrati per via del favino da sovescio ancora poco cresciuto. Dopo un paio di mesi erano stati completamente digeriti dal terreno e dalle erbe spontanee ed i risultati in termini di quantità di olive raccolte sono stati sorprendenti. Ma è stato davvero il concime a dare un buon raccolto? Oppure il concime sparso senza interramento ha nutrito soltanto le erbe senza dare alcun apporto agli olivi?
L'obiettivo finale in realtà è quello di ridurre progressivamente l'uso dei concimi e di fertilizzare gli oliveti in termini di economia circolare recuperando tutto quanto è prodotto dai campi e dagli olivi. Speriamo che il tutto non resti semplice utopia. :)


Rispondi