Lunario Agricolo - Vitadicampagna.it

Lunario Agricolo

Il calendario Barbanera (Mese X Mese)
Rispondi
Avatar utente
Emilio
Amministratore
Messaggi: 359
Iscritto il: martedì 25 ottobre 2016, 18:39

Lunario Agricolo

Messaggio da Emilio » giovedì 27 dicembre 2018, 17:41

Alcuni di Voi mi hanno chiesto in MP come si interpreta il lunario, quindi ho pensato di scriere questo post.

Come si interpreta il lunario

Luna calante (da piena a nuova). Le piante sono meno vitali, ma gusto, odore e sapore sono superiori. Sono giorni favorevoli per messa a dimora, trapianto, radicamento delle talee, potatura, aratura e concimazione. E' il periodo favorevole al mantenimento e alla raccolta di ortaggi a radice, perché profumi e colori si rivelano più forti. La linfa ritorna verso le radici.

In particolare
Luna piena – Terzo quarto
Subito dopo la luna piena, inizia a crearsi nel terreno una maggiore condizione di umidità. La luminosità lunare inizia a calare, e si ha uno spostamento delle energie verso le radici. E’ dunque il momento di piantare i tuberi e gli ortaggi che crescono sottoterra, come le patate, le carote, le cipolle, l’aglio. E’ inoltre il momento ideale per i lavori di potatura.
Luna calante – Ultimo quarto
L’ultimo quarto di luna è considerato un periodo di riposo. Sia l’attrazione gravitazionale della luna sulla terra, sia la luminosità della luna, nel corso di questa ultima fase diminuiscono. I giorni di luna calante sono considerati particolarmente indicati per dedicarsi al raccolto.

_________________________________

Luna crescente (quando passa dalla Luna nuova alla Luna piena). Questi giorni sono quindi favorevoli anche a innesto, semina, coltivazione e zappatura. E' il periodo ideale per l’innesto, la semina, il controllo dei parassiti, perché vi è una maggiore resistenza alle malattie. Si deve effettuare ora la raccolta di ortaggi coltivati per le loro foglie e della frutta di stagione, perché si conserveranno più a lungo. La linfa delle piante sale verso i rami.

In particolare
Luna nuova – Primo quarto
Con la luna nuova viene favorita la crescita bilanciata delle radici e delle foglie. Questo è considerato il momento ideale per la semina di lattuga, cicoria, spinaci, cavoli, broccoli, cavolfiori e mais. Si tratta di quegli ortaggi che producono i semi al di fuori del proprio frutto.
Luna crescente – Secondo quarto
L’attrazione gravitazionale è minore, ma la luce è maggiore. E’ il periodo ideale per seminare gli ortaggi che producono i propri frutti al di sopra del terreno e i cui semi si trovano proprio all’interno dei frutti. Ad esempio: fagioli, piselli, peperoni, zucca, melone e pomodori.

Per riconoscere una Luna che cresce o decresce, ricordate di guardare la sua ‘gobba’ e seguite l’adagio: gobba a ponente luna crescente, gobba a levante luna calante.
Circa 4 giorni al mese, quando la Terra e la Luna sono più vicine (perigeo), più distanti (apogeo), e quando l’orbita ellittica descritta dalla Terra intorno al Sole taglia l’orbita della Luna, è bene non fare nulla in giardino. Questi sono giorni sfavorevoli alla crescita e alla vitalità delle piante.

Spero di aver reso abbastanza facile il capire l’influenza della Luna in agricoltura


maxforza
Messaggi: 55
Iscritto il: domenica 11 dicembre 2016, 17:13

Re: Lunario Agricolo

Messaggio da maxforza » venerdì 28 dicembre 2018, 19:02

ciao non è che potresti mettere delle immagini magari delle varie fasi lunari...

Avatar utente
Emilio
Amministratore
Messaggi: 359
Iscritto il: martedì 25 ottobre 2016, 18:39

Re: Lunario Agricolo

Messaggio da Emilio » domenica 30 dicembre 2018, 15:47

Fasi lunari
Immagine

dettaglio fasi lunari
Immagine

Spero di essere stato chiaro


Rispondi
cron