tignola dell'albicocco - Vitadicampagna.it

tignola dell'albicocco

Discussione sui trattamenti, sui prodotti e sulle epoche
Rispondi
Fulviog
Messaggi: 69
Iscritto il: mercoledì 1 marzo 2017, 7:11

tignola dell'albicocco

Messaggio da Fulviog » giovedì 2 marzo 2017, 14:03

Salve oltre ai peschi ho avuto problemi, l'anno scorso, con le piante di albicocco.
Praticamente i frutti a maturazione venivano invasi da vermetti, e marcivano subito.
Mi hanno detto che si chiama tignola.
Cosa posso mettere quest'anno e quando?
Grazie


vignaiolo
Messaggi: 255
Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2017, 18:33

Re: tignola dell'albicocco

Messaggio da vignaiolo » giovedì 2 marzo 2017, 14:15

La Tignola è un piccolo lepidottero particolarmente aggressivo nei confronti delle drupacee e dell'olivo. L’adulto è una farfalla grigio-argentata, lunga circa 6 mm.
La larva, di colore grigio-nocciola, è lunga circa 8 mm.
Per la tignola la lotta chimica si basa su trattamenti, a partire dalla sfioritura, con prodotti a base di deltametrina (tipo il Decis Jet della Bayer).
La lotta biologica prevede di installare già all’inizio di aprile le trappole di cattura, da osservare settimanalmente: se si supera la soglia di catture (indicata sulla confezione della trappola), si interviene con prodotti larvicidi (a base di Bacillus thuringiensis) o adulticidi (a base di piretro) o entrambi.

Fulviog
Messaggi: 69
Iscritto il: mercoledì 1 marzo 2017, 7:11

Re: tignola dell'albicocco

Messaggio da Fulviog » giovedì 2 marzo 2017, 18:02

Quindi per il decis jet è tardi oramai?
In pirmavera mi procurerò le trappole ai feromoni per la tignola dell'albicocco e vediamo che succede.

Avatar utente
Emilio
Amministratore
Messaggi: 365
Iscritto il: martedì 25 ottobre 2016, 18:39

Re: tignola dell'albicocco

Messaggio da Emilio » giovedì 2 marzo 2017, 18:25

Potresti ancora fare un lavaggio col Decis e poi ad aprile mettere le trappole col feromone per la tignola dell'albicocco.
Se si supera la soglia di catture (indicata sulla confezione della trappola) potresti andare con un insetticida naturale a base di Bacillus thuringiensis (tipo il Lepinox Plus).
Sei sicuro che sia tignola orientale" (Cydia molesta Busk) e non si tratta per caso della "anarsia" (Anarsia lineatella)?
I due parassiti, entrambi fitofagi, causano gli stessi danni alla pianta ospite, per cui è difficile distinguerli.
Il Bacillus thuringiensis va bene per entrambi comunque.


Rispondi
cron