concimazione ulivi - Pagina 4 - Vitadicampagna.it

concimazione ulivi

Discussioni sui tipi e le epoche di concimazione e sui vari concimi
Rispondi
Fulviog
Messaggi: 69
Iscritto il: mercoledì 1 marzo 2017, 7:11

Re: concimazione ulivi

Messaggio da Fulviog » giovedì 21 febbraio 2019, 18:17

ciao anche il classico 20 10 10 S ha il 10 % Anidride solforica.
Se dalle analisi non hai una grossissima carenza potresti utilizzare questo anzichè il solfato 21 (60) che ha il 60% di Anidride solforica, ma non ha potassio e fosforo.


L_Alfiere
Messaggi: 12
Iscritto il: domenica 25 novembre 2018, 21:26

Re: concimazione ulivi

Messaggio da L_Alfiere » venerdì 22 febbraio 2019, 11:52

Buon giorno a tutti!
Grazie della risposta, Emilio. È mia intenzione quella di somministrare circa un quintale e mezzo per ettaro di solfato ammonico all'incirca a metà marzo per consentire al favino, che attualmente è alto circa tre o quattro centimetri, di apportare un minimo di azoto. Poi ai primi di aprile, ultimata la potatura, interrerei favino, residui della potatura e quel che resterebbe del solfato ammonico. Spero che a qualche settimana di distanza non sia evaporato troppo azoto ammoniacale.
Ciao Fulvio, non ho preso in considerazione il 20 10 10, perché dalle analisi è risultato un terreno argilloso e dal ph prossimo a 8, tanto che l'agronomo della farmacia ha escluso ogni altro fertilizzante all'infuori del solfato ammonico che, secondo il suo parere ha il potere di contrastare l'alcalinità del terreno. In ogni caso grazie della segnalazione e farò ulteriori ricerche in proposito.
Grazie a tutti e buona giornata.

vignaiolo
Messaggi: 254
Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2017, 18:33

Re: concimazione ulivi

Messaggio da vignaiolo » venerdì 22 febbraio 2019, 17:26

si è vero il solfato ammonico contribuisce ad acidificare il terreno ed abbassare il Ph del terreno grazie alla combinazione di azoto e zolfo. L'acidificazione è ottenuta dalla presenza dello zolfo, incrementa il processo di humificazione dei residui vegetali, migliorando le caratteristiche chimico-fisiche del terreno.
Il favino lo devi interrare appena le piante passano dalla fioritura all'allegaggione, non prima, sennò non arricchisci il terreno di azoto.

L_Alfiere
Messaggi: 12
Iscritto il: domenica 25 novembre 2018, 21:26

Re: concimazione ulivi

Messaggio da L_Alfiere » venerdì 1 marzo 2019, 9:19

Buon giorno a tutti!
Quest'anno ho fatto eseguire su di un oliveto analisi del terreno e contestualmente analisi fogliari. Forte dei risultati di laboratorio, immaginavo che non ci sarebbero stati dubbi sulla scelta dei fertilizzanti e sulle dosi. E invece ...
Invece accade che mentre l'agronomo di fiducia dopo due mesi di attesa ancora non si pronuncia sui risultati delle analisi fogliari, il tecnico di laboratorio, invece, mi dice che i valori sono buoni per finire con il tecnico della farmacia agricola che al contrario osserva come i risultati siano in realtà disastrosi? Chi avrà ragione? L'agronomo reticente, il tecnico o il farmacista?
Io ho cercato personalmente una risposta scandagliando internet alla ricerca di tabelle comparative; le ho trovate ma esprimono i risultati in percentuale su sostanza secca, mentre i valori delle mie analisi sono espressi in mg/kg e non sono in grado di effettuare la conversione in percentuale.
Allego a questo post i risultati delle mie analisi fogliari: se qualcuno sapesse e potesse aiutarmi nell'interpretazione, gli sarei estremamente riconoscente. Aggiungo soltanto che gli alberi, alla vista, appaiono in buono stato di salute, con foglie abbondanti, verdissime e persistenti sui rami.

Calcio mg/Kg 1330
Magnesio mg/Kg 296,2
Ferro mg/kg 57,91
Fosforo mg/kg 20,16
Azoto mg/kg 2980
Potassio mg/kg 3126
Rame mg/Kg 34,40
Boro mg/Kg 8,970
Zinco mg/Kg 13,97

Grazie e buona giornata a tutti,
Francesco

vignaiolo
Messaggi: 254
Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2017, 18:33

Re: concimazione ulivi

Messaggio da vignaiolo » venerdì 1 marzo 2019, 13:14

ciao i risultati a mio modesto avviso non sono disastrosi.
Il tecnico che ha effettuato le analisi ti ha indirizzato correttamente.
Tuttavia integra con un pò di azoto e potassio almeno.
Segui un piano di concimazione standard che trovi anche qui in qualche discussione.

Avatar utente
Emilio
Amministratore
Messaggi: 364
Iscritto il: martedì 25 ottobre 2016, 18:39

Re: concimazione ulivi

Messaggio da Emilio » venerdì 1 marzo 2019, 18:37

1 grammo =1000 mg.
10.000 mg =10 g. (che su un kg. rappresentano l'1%).
Convertire da peso in mg/kg a percentuale basta dividere i mg per 10.000.
Quindi un valore di 10.000 in peso è uguale a 10.000/10.000 = 1%

Convertire da percentuali in peso a mg /kg moltiplicando il valore percentuale per 10.000.
Quindi, una valore dell'1% in peso è 1 × 10.000 = 10.000 mg/kg.

per me i tuoi valori sono bassi ma non tutti.
ti posto un'immagine presa da uno studio fatto che ti fa capire i valori normali che dovrebbero presentare le analisi (in percentuale).

Immagine

L_Alfiere
Messaggi: 12
Iscritto il: domenica 25 novembre 2018, 21:26

Re: concimazione ulivi

Messaggio da L_Alfiere » venerdì 1 marzo 2019, 19:30

vignaiolo ha scritto:
venerdì 1 marzo 2019, 13:14
ciao i risultati a mio modesto avviso non sono disastrosi.
Il tecnico che ha effettuato le analisi ti ha indirizzato correttamente.
Tuttavia integra con un pò di azoto e potassio almeno.
Segui un piano di concimazione standard che trovi anche qui in qualche discussione.
Buona sera Vignaiolo, grazie per la speranza che mi hai dato! :)
E buona sera anche a te, Emilio. Ti ringrazio per l'indicazione che mi hai dato per quanto riguarda la conversione da mg a percentuali e viceversa.
Io avrei provato anche a fare qualche conversione, ma, sarò stato asino io, per poco non mi veniva un infarto. Espressi in percentuale, cioè dividendo i valori delle mie analisi per 10000, i valori degli elementi nelle foglie sono bassissimi, ben al di sotto della soglia della sufficienza. E se sono tanto bassi, è realmente a repentaglio il mio tentativo di coltivare in biologico. Il podere su cui sono state effettuate le analisi, infatti, da ben tre anni viene concimato principalmente con sovescio di favino e trifoglio, interrando i residui della potatura ed integrando con blandi concimi fogliari un paio di volte all'anno.
La cosa che mi pare un po' strana è che questo podere, dell'estensione di circa 6000 mq, l'anno scorso ha prodotto 25 quintali di olive, nonostante la campagna disastrosa, Infatti sono cadute a terra almeno il 20% delle olive prodotte. Inoltre in questo periodo, almeno in apparenza, gli alberi si presentano in buono stato di salute: pieni di foglie e dei primi germogli nuovi e molto rigogliosi. Per inciso, le analisi del terreno non hanno dato risultati tanto negativi e scandalosi. Grazie a tutti per la pazienza e buona serata.

vignaiolo
Messaggi: 254
Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2017, 18:33

Re: concimazione ulivi

Messaggio da vignaiolo » venerdì 1 marzo 2019, 21:22

25Q su 6000 mq non sono poi tanti anche se biologico.
Esistono ternari organici o mistorganici consentiti in agricoltura biologica.
I risultati sono un pó bassi, ma piano piano si sistema.
Una curiosità.
Hai fatto le analisi prima o dopo la concimazione fogliare?

L_Alfiere
Messaggi: 12
Iscritto il: domenica 25 novembre 2018, 21:26

Re: concimazione ulivi

Messaggio da L_Alfiere » venerdì 1 marzo 2019, 23:21

Ciao Vignaiolo, l'ultima concimazione fogliare risale a settembre. Il campione di foglie è stato raccolto nella prima settimana di Dicembre, dopo la raccolta e lontano da ogni altra concimazione. In media per ogni ettaro di oliveto coltivato in biologico raccolgo circa 60 quintali di olive e la resa in olio si aggira intorno al 14%.

Avatar utente
Emilio
Amministratore
Messaggi: 364
Iscritto il: martedì 25 ottobre 2016, 18:39

Re: concimazione ulivi

Messaggio da Emilio » sabato 2 marzo 2019, 7:52

60 Quintali ettaro é nella media, poi dipende un pó anche dalla varietà e dal tipo di piante (se sono giovani, secolari ecc.), ci può essere un 5-10% in più o in meno di raccolto.
Alla luce di questo non capisco quale sia il problema del tuo uliveto.
Cosa ti fa essere preoccupato?

fai un piano di concimazione di produzione normale, anche assieme al tuo agronomo di fiducia, non devi fare nessun intervento particolare, come detto da vignaiolo utilizza degli organici per biologico e sei apposto.
La prossima volta le analisi falle prima della eventuale concimazione fogliare.


Rispondi