Innesti su Castagno - Vitadicampagna.it

Innesti su Castagno

Discussione sulla pratica, sulle tecniche e sui tempi degli innesti
Franco64
Messaggi: 7
Iscritto il: lunedì 13 febbraio 2017, 16:03

Innesti su Castagno

Messaggio da Franco64 » giovedì 9 marzo 2017, 18:38

Salve a tutti. é il primo post che scrivo anche se sono iscritto da qualche settimana.
lo trovo interessante anche se... ancora poco frequentato.
Vorrei riportare la mia esperienza di oggi
Sono un provetto innestatore, e mi diverto pure.
Oggi assieme ad un amico abbiamo fatto parecchi innesti di castagno con la tecnica dello zufolo e dell'innesto a corona.

eccovi le foto

INNESTO A ZUFOLO

ho tagliato un pollone a 45 gradi e la marza (della stessa grossezza) in maniera analoga.

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

INNESTO A CORONA

Tagliato un pollone di circa 5 cm.
Immagine

con il coltellino da innesto ho staccato la corteccia dal legno centrale
Immagine

Ho preparato la marza tenendo la corteccia solo da un lato
Immagine

Ho innestato
Immagine

Ho nastrato il tutto
Immagine
Non ho usato ne mastici particolari ne altro, solo un coltellino un segaccio una accettina che mi è servita per fare l'innesto a spacco (su altre piante).
Ho pulito gli arnesi sempre con alcol etilico.
Ho applicato poltiglia bordolese sulle ferite causate sulla pianta donatrice delle marze.


vignaiolo
Messaggi: 248
Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2017, 18:33

Re: Innesti su Castagno

Messaggio da vignaiolo » venerdì 10 marzo 2017, 12:13

Ciao e benvenuto sul forum.
Ottima manualità complimenti ed anche un bel post con delle belle immagini.
Si vede che sei un esperto....
L'innesto a zufolo tuttavia...... secondo me non è adatto al castagno (anche se in teoria è il tipo di innesto più facile da realizzare e da attecchire).
Ma non è presto per l'innesto del castagno?
Di dove sei?

Avatar utente
Emilio
Amministratore
Messaggi: 359
Iscritto il: martedì 25 ottobre 2016, 18:39

Re: Innesti su Castagno

Messaggio da Emilio » sabato 11 marzo 2017, 18:21

Oggi ho eseguito due innesti su castagno.
non sono un grande innestatore ma mi diletto (con scarsi risultati però :oops: )
Oggi ho utilizzato la tecnica dell'innesto sottocorteccia, che oramai non utilizza credo nessuno a livello professionale.

il castagno selvatico da innestare è fra le piante di fichi d'india
Immagine

ho tagliato con un seghetto a circa 1 metro di altezza il pollone, pulendo poi con il taglierino, tutto il perimetro.
Immagine

Poi ho messo 4 giri di nastro isolante sotto il taglio (fondamentale per non far spaccare la corteccia) ed ho inserito un cacciavite per separare la corteccia dal legno.
Immagine

Ho preparato la marza a cuneo rifilando con un taglierino da ambedue le parti
Immagine

Ho inserito la marza tra legno e corteccia
Immagine

Ho dato qualche colpetto con un martellino per incunearla nello spazio ricavato
Immagine

ed infine ho coperto il tutto con della creta, o argilla che dir si voglia. Un amico mi ha detto che funziona. E' una vecchia tecnica che garantisce nutrimento alla marza e non fa venire malattie o attacchi fungini. Ho mescolato la creta con un pochettino di poltiglia bordolese.
Immagine

Tutte le attrezzature pulite e disinfettate.
Anche io spero che attecchisca, sarebbe una soddisfazione.

vignaiolo
Messaggi: 248
Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2017, 18:33

Re: Innesti su Castagno

Messaggio da vignaiolo » sabato 11 marzo 2017, 21:43

Nella mia oramai lunga carriera non ho mai visto innesti con la creta.
Comunque... buon attecchimento

Fede.car
Messaggi: 29
Iscritto il: sabato 4 febbraio 2017, 20:46

Re: Innesti su Castagno

Messaggio da Fede.car » domenica 12 marzo 2017, 13:00

Fantastica questa di usare la creta... mai sentita. Mio padre utilizzava catramina o catrame, per gli innesti e funzionava, ma l'argilla mai sentita.
Poi scusa non va coperta per evitare che secchi e si creino crepe nell'argilla?
Facci sapere come va?
Io mi sono incuriosito e domani ho chiamato un amico che innesta, ho dei butti laterali nelle mie piante e vorrei fare qualche innesto.

Avatar utente
Emilio
Amministratore
Messaggi: 359
Iscritto il: martedì 25 ottobre 2016, 18:39

Re: Innesti su Castagno

Messaggio da Emilio » domenica 12 marzo 2017, 18:50

Fede.car si hai ragione va coperta, ma non avevo con me l'occorrente e l'ho fatto il giorno dopo
posto foto

Ho messo un pezzo di nylon a copertura.
Immagine

poi ho coperto con un sacchetto di carta (il classico sacchetto del pane).
Penso di toglierlo fra una ventina di giorni.
In questo tipo di innesto, a differenza dell'innesto a corona classico, non si intacca la corteccia ma si infila la marza tra corteccia e legno, nella zona del cosiddetto "cambio" .
Per quanto riguarda il catrame come cicatrizzante bhè l'asfalto a freddo, penso sia un ottimo cicatrizzante basta non esagerare con la quantità e fare attenzione a coprire tutte le parti. Oltre ad essere ecologico, è un ottimo concime a lenta cessione che oltre a proteggere l'innesto da infiltrazioni di acqua e parassiti mantiene anche il giusto grado di umidità delle parti .
Un paio di anni fa, dove lavoravo, ho visto un anziano usare Asfaltol come mastice cicatrizzante.

vignaiolo
Messaggi: 248
Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2017, 18:33

Re: Innesti su Castagno

Messaggio da vignaiolo » domenica 12 marzo 2017, 20:04

l'Asfaltol l'ho usato anche io. Ottimo prodotto, ma in genere tutti i cicatrizzanti a base di afalto sono ottimi.
Però io mi sono abituato ad usare, per quei pochi innesti che faccio a livello hobbistico, il cicatrizzante a base vinilica con poltiglia bordolese che preparo io (anche per i miei amici :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: ).

Franco64
Messaggi: 7
Iscritto il: lunedì 13 febbraio 2017, 16:03

Re: Innesti su Castagno

Messaggio da Franco64 » domenica 12 marzo 2017, 21:19

vignaiolo ha scritto:Ciao e benvenuto sul forum.
Ottima manualità complimenti ed anche un bel post con delle belle immagini.
Si vede che sei un esperto....
L'innesto a zufolo tuttavia...... secondo me non è adatto al castagno (anche se in teoria è il tipo di innesto più facile da realizzare e da attecchire).
Ma non è presto per l'innesto del castagno?
Di dove sei?
Ciao sono della prov.di Messina e tu di dove sei? Effettivamente è un po presto ma speriamo bene

Avatar utente
Emilio
Amministratore
Messaggi: 359
Iscritto il: martedì 25 ottobre 2016, 18:39

Re: Innesti su Castagno

Messaggio da Emilio » lunedì 13 marzo 2017, 12:33

Franco64 ha scritto: Ciao sono della prov.di Messina e tu di dove sei? Effettivamente è un po presto ma speriamo bene
Sono della prov. di Messina pure io.
Sembrerebbe presto anche da noi, ma sta facendo delle belle giornate e le piante si stanno risvegliando tutte.
L'importante è coprire gli innesti nei primi giorni e vedrai che attecchiranno.
Speriamo bene.

vignaiolo
Messaggi: 248
Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2017, 18:33

Re: Innesti su Castagno

Messaggio da vignaiolo » lunedì 13 marzo 2017, 14:17

Bhé in sicilia sicuramente sarà già estate..... beati voi.
Qui da noi ancora é presto.
Io, diciamo sono centro-nord Italia


Rispondi