innesto castagno con marroni - Vitadicampagna.it

innesto castagno con marroni

Discussione sulla pratica, sulle tecniche e sui tempi degli innesti
Rispondi
Fede.car
Messaggi: 29
Iscritto il: sabato 4 febbraio 2017, 20:46

innesto castagno con marroni

Messaggio da Fede.car » sabato 11 febbraio 2017, 18:25

avendo parecchi polloni di castagni, volevo sapere se innesto con marroni....... sono più resistenti al cancro ed al cinipide?
Eventualmente quale è lepoca in cui si effettua l'innesto?


Avatar utente
Emilio
Amministratore
Messaggi: 359
Iscritto il: martedì 25 ottobre 2016, 18:39

Re: innesto castagno con marroni

Messaggio da Emilio » sabato 11 febbraio 2017, 18:54

Penso sia indifferente.
Castagni e marroni, in genere hanno la stessa resistenza alle malattie.
Per quanto riguarda l'epoca di innesto:
Le marze si dovrebbero prelevare in luna calante tra la fine di febbraio e marzo e comunque prima che inizino ad ingrossare, e si tengono conservate in luogo fresco ed asciutto possibilmente in un sacco di nylon, ben chiuso fino al momento dell'innesto (di solito aprile-maggio quando il porta innesto ha già messo le prime foglie).
Qui da me essendo Sicilia....... prelevo ed innesto nello stesso tempo.

Il pollone da innestare deve essere capitozzato a circa 150 cm da terra ed infine si eseguirà l'innesto applicando la tecnica ritenuta più idonea.

Le tecniche di innesto del castagno maggiormente utilizzate sono:

*a spacco (marza tagliata a cuneo, che viene introdotta nello spacco del portainnesto). Ha un buon attecchimento ma molto esposto agli attacchi di cancro della corteccia. Per questo le ferite debbono essere protette con un buon mastice da innesti.

*a corona (si esegue in primavera, alla ripresa vegetativa, su polloni di minimo 7-8 cm. di diametro con marze introdotte tra la corteccia e il legno). Ha un buon attecchimento ma molto esposto agli attacchi di cancro della corteccia. Per questo le ferite debbono essere protette con un buon mastice da innesti.

*a zufolo (si esegue anch'esso in primavera ma su polloni giovani di pochi anni alla ripresa vegetativa. Bisogna reperire le marze dello stesso diametro del portinnesto. Si procede a tagliare diagonalmente (a salame diciamo noi) sia innesto che portainnesto e si accostano i due rami Stringendoli ben bene con nastro adesivo. Ottimo attecchimento con una percentuale superiore al 90 %. Molto facile anche per i principianti.

vignaiolo
Messaggi: 248
Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2017, 18:33

Re: innesto castagno con marroni

Messaggio da vignaiolo » domenica 12 febbraio 2017, 18:56

Il tipo di castagno più resistente al mal dell'inchiostro e al cancro della corteccia è la Castanea crenata, o castagno giapponese, diffuso in Asia, ma arrivato anche qui da noi.


Rispondi