forbici da pota - Vitadicampagna.it

forbici da pota

Discussioni sui piccoli attrezzi utilizzati nei lavori Agricoli
Rispondi
Avatar utente
Emilio
Amministratore
Messaggi: 351
Iscritto il: martedì 25 ottobre 2016, 18:39

forbici da pota

Messaggio da Emilio » domenica 12 febbraio 2017, 19:29

Apro questa discussione...
Che tipo di forbici usate per le potature?


vignaiolo
Messaggi: 242
Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2017, 18:33

Re: forbici da pota

Messaggio da vignaiolo » domenica 12 febbraio 2017, 20:59

Per via del mio lavoro, anche a casa, mi sono attrezzato ormai da parecchi anni con delle forbici elettriche a batteria.
Batteria al litio da 8 ah e capacità di talio di 4 cm.
Perfette, con una carica vado un giorno intero.
Per i piccoli e sporadici interventi poi, ho delle forbici a doppio taglio.
Quelle a taglio passante oramai le ho riposte sullo scafale e non le tocco più.

Avatar utente
Emilio
Amministratore
Messaggi: 351
Iscritto il: martedì 25 ottobre 2016, 18:39

Re: forbici da pota

Messaggio da Emilio » lunedì 13 febbraio 2017, 12:20

Anche io ho forbici a doppio taglio e le preferisco a quelle a taglio passante.
Per quelle a batteria, sarà uno dei miei prossimi acquisti, ma non tanto vicini.
Tu come le affili le forbici?

Fede.car
Messaggi: 29
Iscritto il: sabato 4 febbraio 2017, 20:46

Re: forbici da pota

Messaggio da Fede.car » lunedì 13 febbraio 2017, 17:41

Io ho quelle vecchie in ferro Due Buoi avranno 40 anni erano di mio padre.
Vanno benissimo per quello che debbo fare io.
Li affilo con il tondino per catena di motosega ogni tanto nella parte più larga e ritornano affilatissime. :D

vignaiolo
Messaggi: 242
Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2017, 18:33

Re: forbici da pota

Messaggio da vignaiolo » martedì 14 febbraio 2017, 12:48

Io, le forbici a doppio taglio, le affilo così:

1) Li smonto in due pezzi;

2) se le due semilune sono sporche le pulisco per bene così da far aderire la pietra per affilare perfettamente su tutta la superficie (Evitando di far lavorare la pietra con una angolazione troppo alta, per non asportare metallo solo dal filo. Dò pochi colpi avanti ed indietro possibilmente trasversalmente alla lama e non in maniera rotatoria. Bastano 15-20 passate di pietra sul lato a scalpello e poche altre (3-4) sul lato diritto.

3) per finire dò pochissimi colpi di lima ed asporto poco materiale dai fermi corsa (i due dentini che tengono la molla). Con l'utilizzo le lame tendono a consumarsi, lasciando una luce una volta chiusi, con pochissimi colpi di pietra o lima ai fermi si sistema la situazione. Ne bastano pochi non esagerare, per evitare accavallamenti delle lame. E soprattutto limare ugualmente su tutti e due i fermi.
Questo tipo di forbici hanno bisogno di poche affilature (indicativamente ogni 3000-3500 tagli).


Rispondi
cron