olivo con croste sul legno... malattia?

Discussione sulle varie coltivazioni arboree. Alberi da frutto, tecniche colturali ed eventuali malattie.
Rispondi
maxforza
Messaggi: 41
Iscritto il: domenica 11 dicembre 2016, 17:13

olivo con croste sul legno... malattia?

Messaggio da maxforza » domenica 10 dicembre 2017, 12:34

Ciao da qualche giorno sono spuntate queste croste sui rametti de alcune delle piante di ulivo che ho.
metto due foto fatte col cellulare


Immagine

Immagine

Cosa sono... mi debbo preoccupare???

vignaiolo
Messaggi: 172
Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2017, 18:33

Re: olivo con croste sul legno... malattia?

Messaggio da vignaiolo » domenica 10 dicembre 2017, 14:42

E' la Rogna oppure cancro rameale detto anche "tubercolosi".
E' una Patogeno di natura batterica (batterio Pseudomonas savastanoi) che attacca rami, gemme e foglie degli ulivi. Malattia molto comune e segnalata già in epoche antiche.
L'uso del rame può limitare l'espansione della malattia, ma quando una pianta l'ha adosso rispunta sempre sulle ferite dalla potatura, delle foglie cascate, strusciate del trattore, grandinate o ghiacciate.
Una buona pratica agricola è quella di usare forbici e seghetti diversi per quelli infetti, per non infettare le piante sana. Vanno asportati i rami e rametti brutti.
La pianta convive abbastanza bene con questa malattia, e qualche cultivar, come il Leccino ed il Moraiolo, sono pure resistenti.

In caso di grandinate forti dare della poltiglia e ripetere il trattamento dopo una settimana.

Avatar utente
Emilio
Amministratore
Messaggi: 267
Iscritto il: martedì 25 ottobre 2016, 18:39

Re: olivo con croste sul legno... malattia?

Messaggio da Emilio » lunedì 11 dicembre 2017, 16:58

La rogna viene causata dagli agenti atmosferici come i forti venti, il gelo, le grandinate e la bacchiatura manuale effettuata mediante l’uso di pertiche durante il periodo della raccolta delle olive.
Le piante attaccate dalla rogna si indeboliscono, i germogli nuovi disseccano, la fotosintesi si riduce, la produzione diminuisce.

E' una malattia resistente e difficile da debellare e quindi la migliore cura è la prevenzione della malattia stessa attuabile mediante piccole accortezze come:
– trattamenti a base di rame, da effettuare dopo inverni particolarmente rigidi e dopo eventuali grandinate;
– evitare di provocare ferite ai rami durante la bacchiatura delle olive;
– in caso di attacco è indispensabile effettuare la potatura dei rami infettati avendo l’accortezza di disinfettare gli attrezzi con alcool prima e dopo l’uso e bruciarli subito.

Rispondi