erbe e piante da sovescio??

Discussioni su pratiche agricole in disuso ma sempre interessanti
Rispondi
maxforza
Messaggi: 41
Iscritto il: domenica 11 dicembre 2016, 17:13

erbe e piante da sovescio??

Messaggio da maxforza » domenica 11 dicembre 2016, 17:21

Salve sono nuovo del forum.
ho letto il tread sul favino, e mi sono incuriosito.
Ho un pezzo di terreno, che in passato è stato coltivato intensivamente ed a monocoltura (pomodori per la precisione).
Quest'anno ha deciso di ararlo in profondità e di interrare un pò di stallatico.
Dopo ho ripiantato pomodori ma niente, raccolto scarso e piante poco sviluppate, da qui ho capito che il terreno era "stanco".
Ora volevo chiedere.... oltre al favino quali altre arbe possono essere seminate per poi essere interrate?
Cosa altro posso fare per rendere il mio terreno di nuovo fertile?

Avatar utente
Emilio
Amministratore
Messaggi: 268
Iscritto il: martedì 25 ottobre 2016, 18:39

Re: erbe e piante da sovescio??

Messaggio da Emilio » domenica 11 dicembre 2016, 18:21

Il sovescio è una pratica colturale facile da realizzare. Grazie ad esso il terreno si arricchisce di elementi nutritivi, sostanza organica, ed humus che migliora fertilità e struttura del suolo.
Il periodo migliore per seminare il sovescio cade in autunno, quindi sei ancora in tempo, tuttavia non mancano pratiche di sovescio primaverile o estivo.

Quali piante si prestano alla pratica del sovescio....... bhè parecchie.

Leguminose (favino, fava, trifoglio incarnato, veccia, pisello da foraggio, pisello, lupinella, lupino, soia, meliloto, lenticchia, pisello, fagiolo.);
Graminacee (orzo, sorgo, avena, segale);
Cricifere ( colza che è molto resistente al freddo, ravizzone e senape).

Le crucifere si sviluppano rapidamente e consentono di assimilare fosforo insolubile presente nel terreno. Hanno una radice fittonante molto profonda, ottima per mantenere il terreno soffice. Tra l'altro forniscono una grande quantità di massa vegetale.
Le leguminose ed il favino in particolare danno molto azoto.

L'ideale sarebbe seminare piante di tutte e tre le famiglie, così da avere tutti i benefici, e per questa ragione nei centri agricoli e nei consorzi, puoi trovare preparati già pronti che contengono diverse varieta di piante delle diverse categorie.
Il taglio va eseguito qualche giorno prima della fioritura, per evitare che una parte dell’azoto contenuto nell’apparato radicale venga sfruttato per portare a maturazione il seme.
Tuttavia, rigenerare un terreno fortemente sfruttato, come il tuo (non si praticano mai monocolture consecutive per più anni sullo stesso terreno, in quanto oltre ad impoverirlo possono portare malattie e microorganismi dannosi, come i nematodi, nel terreno), necessita sicuramente di più di un anno, quindi ti consiglierei di praticare il sovescio per magari più di un anno e magari sia ora che poi in primavere con miscugli primaverili e di non piantare niente sul terreno per il prossimo anno almeno.
Cerca di non arare sempre con lo stesso mezzo per evitare che si crei uno zoccolo di aratura, ma anzi una volta effettuato il primo sovescio qualche mese dopo cerca di scassare il terreno più in profondità e riseminare per un ulteriore sovescio.

Quanto è grande questo terreno?

maxforza
Messaggi: 41
Iscritto il: domenica 11 dicembre 2016, 17:13

Re: erbe e piante da sovescio??

Messaggio da maxforza » domenica 11 dicembre 2016, 19:22

Domani provo a vedere cosa trovo nel negozio agrario dove mi servo di solito e vi faccio sapere.
Il terreno in questione e circa 250 mq.

Avatar utente
Emilio
Amministratore
Messaggi: 268
Iscritto il: martedì 25 ottobre 2016, 18:39

Re: erbe e piante da sovescio??

Messaggio da Emilio » domenica 11 dicembre 2016, 20:31

250 Mq.non é una grossa estensione e quindi non dovresti avere troppi problemi. Fammi sapere cosa trovi.

maxforza
Messaggi: 41
Iscritto il: domenica 11 dicembre 2016, 17:13

Re: erbe e piante da sovescio??

Messaggio da maxforza » lunedì 12 dicembre 2016, 21:34

Niente ho comprato il favino come mi ha consigliato il negoziante. Aveva delle confezioni di miscugli per prati da sovescio, ma mi ha detto che per il mio problema sarebbe meglio utilizzare il favino per via dell'azoto che cede al suolo. Domani zappetto e semino. Spero di non essere in ritardo

Avatar utente
Emilio
Amministratore
Messaggi: 268
Iscritto il: martedì 25 ottobre 2016, 18:39

Re: erbe e piante da sovescio??

Messaggio da Emilio » martedì 13 dicembre 2016, 6:38

No ancora non sei in ritardo, ma comunque non indulgiare troppo.

maxforza
Messaggi: 41
Iscritto il: domenica 11 dicembre 2016, 17:13

Re: erbe e piante da sovescio??

Messaggio da maxforza » venerdì 10 febbraio 2017, 11:14

Salve a metà dicembre ho seminato il favino sulla parte di terreno che volevo un pó riprendere.
Debbo dire che é venuto su abbastanza bene.
Ora volevo sapere quando posso zappare per interrarlo

Avatar utente
Emilio
Amministratore
Messaggi: 268
Iscritto il: martedì 25 ottobre 2016, 18:39

Re: erbe e piante da sovescio??

Messaggio da Emilio » venerdì 10 febbraio 2017, 12:48

Ancora è presto.
Lo puoi effettuare in primavera quando la coltura è tutta in fioritura o con allegagione appena avvenuta.
Puoi sfalciarlo qualche giorno prima e lasciarlo sul terreno ad appassire, ma giusto 1-2 giorni e poi arare per interrare tutta la parte verde.
Arricchisci così il terreno di sostanza organica. Il terreno allora sarà ricco di azoto grazie ai batteri azotofissatori presenti nelle radici del favino, che a poco a poco degraderanno la sostanza organica , moltiplicandosi e dando struttura al terreno.
Il sovescio del favino arricchisce anche il terreno di acqua che verra ceduta in seguito lentamente alle piante piantate nel terreno.
Anche io ho seminato favino nel vigneto quest'anno ed attenderò la fioritura per interrarlo.

Rispondi