diserbo rovi

Discussioni sulla tecnica e sui prodotti per diserbo
Rispondi
neoagricolo
Messaggi: 30
Iscritto il: lunedì 14 novembre 2016, 13:22

diserbo rovi

Messaggio da neoagricolo » mercoledì 21 dicembre 2016, 18:15

Salve sono di nuovo qui.
volevo un consiglio sul diserbo.
ho una piccola porzione di terreno infestata dai rovi.
ho comprato un diserbante a base di glifosato, che mi hanno detto andare bene.
il mio dubbio è che i rovi sono molto sviluppati e mi hanno consigliato di aumentare le dosi consigliate, dicendomi di diluire 300 ml in 10 lt di acqua.
Va bene oppure non funzionerebbe?

Avatar utente
Emilio
Amministratore
Messaggi: 222
Iscritto il: martedì 25 ottobre 2016, 18:39

Re: diserbo rovi

Messaggio da Emilio » mercoledì 21 dicembre 2016, 19:15

Ciao e ben tornato.
Il glifosato e l'acido più utilizzato nel diserbo.
La dose che ti hanno consigliato e molto alta, di solito ne bastano 150-200 ml. In 10 lt di acqua. Quindi anche se i rovi sono ben sviluppati io non andrei oltre i 200-250 ml al massimo.
Per il resto io non ti consiglio di fare il lavoro ora, ma in primavera, da marzo un poi.
Di soluto si diserba o in primavera oppure in autunno, quando la pianta ha una forte attività vegetativa e radicale.
Io ti consiglierei di tagliare la macchia con un decespugliatore anziché diserbare.
Ci vorrà un po di lavoro in più ma il risultato sarà migliore ed eviterai di utilizzare pesticidi.
E comunque se usi il diserbante, una volta rinsecchiti i rovi comunque la macchia la devi asportare manualmente.
Poi cosa ci devi fare in quella porzione di terreno?

neoagricolo
Messaggi: 30
Iscritto il: lunedì 14 novembre 2016, 13:22

Re: diserbo rovi

Messaggio da neoagricolo » giovedì 22 dicembre 2016, 17:24

Grazie per le informazioni.
E'una piccola porzione di circa 50 mq. E in estate virrei fare un piccolo orto.

Avatar utente
Emilio
Amministratore
Messaggi: 222
Iscritto il: martedì 25 ottobre 2016, 18:39

Re: diserbo rovi

Messaggio da Emilio » giovedì 22 dicembre 2016, 18:36

Il diserbante a base di glifosato, puó essere utilizzato per debellare i rovi e dopo un determinato periodo si puó seminare o piantare senza problemi.
In quanto il glifosate non ha attivita residuale come lo potrebbero avere invece i diserbanti a base di diquat.
Tuttavia io ti consiglio di utilizzare un decespugliatore ed in qualche ora pulisci il tutto, e poi una volta che cominci a coltivare quel fazzoletto di terra la puoi tenere pulita tranquillamente senza che si ricrei la macchia di rovi.

neoagricolo
Messaggi: 30
Iscritto il: lunedì 14 novembre 2016, 13:22

Re: diserbo rovi

Messaggio da neoagricolo » sabato 21 ottobre 2017, 18:56

dopo aver debellato la macchia di rovi, ed aver utilizzato il terreno per il mio orto in estate.... adesso che oramai non coltivo più l'orto e con le prime piogge autunnali i rovi si sono rifatti vivi.
Hanno praticamente ritappezzato il piccolo appezzamento di terreno, anche se ancora sono piccole e poco sviluppate.
Seguendo il tuo consiglio, Emilio, a gennaio non ho usato diserbante, ma adesso, che sono ancora in pieno sviluppo e piccole, vorrei darne un pò anche in dose meno massiccia, per cercare di far seccare le radici.
francamente non vorrei fra 2-3 mesi rifare il lavoraccio di inizio anno.

vignaiolo
Messaggi: 145
Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2017, 18:33

Re: diserbo rovi

Messaggio da vignaiolo » sabato 21 ottobre 2017, 19:18

potresti utilizzare L'evade, che è a base di Fluroxipir puro e Triclopir puro
Lo puoi fare anche ora visto che sono in attiva crescita (si può fare in autunno o in primavera). Le dosi sono 15 gr./litro
Non ha azione residuale.
Io lo uso oramai da parecchio tempo e funziona, anche se ne faccio un uso molto misurato.
Anche il classico glifosate va bene, ma la dose dovrebbe essere di almeno 20-25 gr,/litro.
Per il tuo problema invece non va bene l'acido pelargonico, in quanto distrugge solo la parte aerea della pianta, ma non l'apparato radicale.
Tuttavia anche se li uso in linea di principio sono anche io contrario all'utilizzo di questi prodotti.

Avatar utente
Emilio
Amministratore
Messaggi: 222
Iscritto il: martedì 25 ottobre 2016, 18:39

Re: diserbo rovi

Messaggio da Emilio » domenica 22 ottobre 2017, 8:58

adesso visto che sono in attiva crescita potresti effettuare il diserbo.
Puoi usare pure il glifosate che hai comprato a suo tempo, oppure... potresti metterti col decespugliatore e decespugliare, se i rovi sono bassi 50-60 mq li fai in 5 minuti.
Se ogni volta che spuntano gli dai un colpetti vedrai che a poco a poco anche le radici cominceranno a patire e cedere e li debbellerai in modo naturale.
Comunque vedi tu.
Come detto da Vignaiolo le dosi per il glifosate sono quelle.
Usa i DPI, e non operare quando c'è vento.

neoagricolo
Messaggi: 30
Iscritto il: lunedì 14 novembre 2016, 13:22

Re: diserbo rovi

Messaggio da neoagricolo » giovedì 30 novembre 2017, 15:51

ciao a tutti.
In questi ultimi giorni ho visto che si parla molto del glifosato, in quanto possibilmente cancerogeno.
ma è vero oppure no.
Ho visto che si votava in Europa per eliminarlo dal commercio

vignaiolo
Messaggi: 145
Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2017, 18:33

Re: diserbo rovi

Messaggio da vignaiolo » venerdì 1 dicembre 2017, 7:58

Sicuramente bene non fa. Parliamo sempre e comunque di acidi e prodotti di sintesi.
Credo che comunque, come in tutte le cose, se usato con moderazione e solo ad effettivo bisogno.... bhé i vantaggi superano i possibili problemi. Ma ultimamente viene usato in maniera impropria, ed é questo modo di fare che crea problemi e causa danni ed avvelenamento del terreno.

Ortolano
Messaggi: 50
Iscritto il: venerdì 13 gennaio 2017, 10:28

Re: diserbo rovi

Messaggio da Ortolano » venerdì 1 dicembre 2017, 11:35

Ho letto che a fine novembre dopo una lunga attesa è arrivata la proroga per l'uso del glifosato per altri 5 anni, dopo che il suo utilizzo era stato considerato cancerogeno ne confronti dell'uomo. La vittoria del sì è stata piuttosto netta, dato che si sono espressi a favore 18 Paesi votanti, 9 invece sono stati i contrari e uno solo si è astenuto. Tra le Nazioni forti dell'Unione Europea la Francia aveva assunto una posizione nettamente contraria, mentre l'Italia, al contrario, aveva immediatamente chiarito la sua posizione favorevole. Gli equilibri, comunque, sono stati spostati dalla Germania che si è schierata al fianco dei Paesi favorevoli. Il commissario UE Vytenis Andriukaitis, come ha riportato il sito internet Corriere.it, ha detto: 'Al giorno d'oggi il glifosato è l'erbicida più usato al mondo e sulla questione della sua pericolosità si dovranno ascoltare degli esperti. A questo punto la Commissione Europea dovrà dare la risposta definitiva entro il 15 dicembre 2017. E' chiaro, comunque, che la decisione presa oggi orienterà in qualche modo quella che si presenterà a Bruxelles.

Rispondi